Manca ormai poco meno di un mese all’appuntamento con BTO, Buy Tourism Online, l’evento dedicato ai viaggi e ai viaggiatori in programma il primo e 2 dicembre a Firenze.

Nella splendida cornice della Stazione Leopolda la conversazione ruoterà intorno ad 11 temi che faranno da filo conduttore a tutti gli interventi nelle varie sale :

  • App e Mobile: Iphone, android , ipad sono parole ormai entrate nella vita di tutti i giorni ma qual’è il loro rapporto con i viaggiatori e il viaggio?
  • Big Players: ovvero le grandi aziende del settore cosa fanno e che come guardano al futuro,
  • B.R.I.C ovvero Brasile,Russia, India e Cina e il loro mercato in continua crescita
  • Online Travel Agency e Revenue Management cosa cambia e come quest0 settore in continua evoluzione
  • Marketing Territoriale: in un periodo dove il web gioca sempre di più un ruolo importante nella promozione dei territori, come si comporta chi ci governa.
  • Innovazione: Dall’internet delle cose alle start-up, un percorso verso il turista 3.0.
  • Turismo Congressuale: può un congresso offrire spunti per visitare la città, se si cosa bisogna fare per aumentare l’engagement di un’evento
  • Reputazione e Rilevanza: Recensione e condivisione fanno ormai parte del bagaglio di ogni viaggiatore e determinano la reputazione di una struttura, di una destinazione o più semplicemente di un servizio.
  • Social Commerce: Groupon o non Groupon questo è il problema..  Cos’è il social commerce e come influisce sugli operatori del settore
  • Travel Web Marketing: Seo, social network , geolocalizzazione quali sono i trend del futuro e qualche utile suggerimento
  • Turismo Sostenibile: crescere in modo sostenibile e vivere il viaggio secondo nuovi stili di vita e valori
La due giorni sarà importantissima anche per chi è alla ricerca di un finanziamento per la propria idea imprenditoriale, debutta infatti per la prima volta in Toscana lo “ Storming Pizza”  dedicato al mondo del turismo.
Lo Storming Pizza è un format dedicato agli Startupper italiani e stranieri, che nell’arco di 15 minuti ( 5 di pitch , 10 di domande e risposte ) devono presentare il proprio progetto imprenditoriale; a giudicarli i membri dell’incubatore H-Farm e la platea di BTO.
Durante la due giorni, gli 8 finalisti che saliranno sul palco della sala principale, avranno al “ collo ” un badge con scritto un numero di telefono, chiamando questo numero grazie al servizio di 1Ring la platea potrà esprimere il suo giudizio sul progetto presentato.
Il programma provvisorio della due giorni è gia online sul sito ( qui il primo dicembre e qui il due dicembre ).
C’e ancora tempo per acquistare i biglietti che sono in vendita sul sito ufficiale .